Cerca
  • lavienvioletteshop

MISS MAUD STEVENS WAGNER

Continuando sullo stesso tema, che, come avrete capito mi è caro, ci imbattiamo in una figura, oltreché singolare, anche femminile!


La prima pioniera nel mondo occidentale della 'tattoo art'. Infatti, chi riuscì ad operare in una così audace professione, che fino a quel momento era prerogativa degli uomini, fu Maud Steven, che lasciò in eredità un esempio di emancipazione.

Stiamo parlando di una donna dei primi anni del 900, che ebbe l’ardire di tatuarsi in buona parte del corpo, e divenne lei stessa tatuatrice.

Oggi tutto questo non è affatto una curiosità, ma pensiamo tutto ciò, quando ancora la donna indossava sottane lunghe. Maud, acrobata e contorsionista in vari circhi, fu attratta da un tale, Gus Wagner, che diventò poi suo marito, tatuato e tatuatore, che si esibiva in un numero circense.



Chiese a costui di essere tatuata: dalle caviglie fino al collo. Imparò ed esercitò, in seguito, l’arte del tatuaggio.  

Negli spettacoli decise di esibire il suo fisico, scatenando scandali,in un’epoca in cui anche la vista di una caviglia femminile era indecente.

A dispetto di ciò, scelse un lavoro che sicuramente aiutò nel facilitare la scelta di tutte quelle donne che hanno voluto, e vogliono dimostrare, anche solo con un semplice tatuaggio, di essere padrone del proprio corpo.


Au revoir e al prossimo appuntamento

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kintsugi